viaggio in treno
Europa

Viaggio in treno: 20 itinerari panoramici e unici, in Europa

Un viaggio in treno è un modo sostenibile e alternativo di viaggiare, soprattutto per chi non ama tanto l’aereo. Inoltre ti permette di fermarti in più destinazioni senza costi aggiuntivi e poi proseguire fino alla destinazione finale.

Molti degli itinerari che ti proporrò sono compresi nell’interrail pass, un biglietto unico che ti permette di prendere più treni.

Scopriamoli insieme!

Vorrei fare una specifica: tutte le tratte che trovi qui sotto sono percorribili in entrambe le direzioni.

1. Glacier Express
Itinerario panoramico: da St. Moritz a Zermatt
Paesi: Svizzera

Il Glacier Express fece la sua prima corsa nel 1933, in 11 ore portò i 70 passeggeri da Zermatt a St Moritz. Ben 90 anni dopo, passa ancora su quelle rotaie ed è una delle tratte più panoramiche di tutta Europa.
Ai giorni nostri il tempo di percorrenza si è ridotto ad 8 ore ma resta comunque il “treno rapido più lento al mondo”, conosciuto anche con questo nome. Viaggiare nelle carrozze panoramiche attraverso le Alpi Svizzere e superare ben 291 ponti e 91 gallerie è una vera esperienza.
Durante i 291 km che collegano Zermatt a St. Moritz è possibile soggiornare nella Excellence Class, all’interno di vagoni che riprendono gli arredi lussuosi di alberghi di montagna. Durante il viaggio un concierge si prenderà cura dei passeggeri, versando champagne, offrendo aperitivi e uno squisito menù di 5 portate. Inoltre un sistema di infopoint, disponibile in 8 lingue, darà informazioni su tutte le attrazioni lungo il percorso. Il viaggio in treno darà la possibilità di ammirare anche la Gola del Reno il “Gran Canyon della Svizzera”, assolutamente da non perdere. Per non parlare del fatto che arrivati a Zermatt sarai ai piedi del famoso Monte Cervino, a più di 2000 m d’altezza.
La prenotazione del biglietto e del posto si può fare solo sul sito ufficiale del Glacier Express.

2. Trenino Verde Sardegna
Itinerario panoramico: da Mandas a Laconi, da Palau a Tempio, da Macomer a Bosa, da Mandas a Seui, da Arbatax a Gairo
Paesi: Italia

viaggio in trenoIl trenino verde è nato più di 130 anni fa ed è la più lunga rete ferroviaria turistica d’Europa, ben 438 km. Inoltre è simbolo del “turismo lento” perché viaggia orgogliosamente alla velocità di 20 km/h.
Sarà proprio come salire su una macchina del tempo e catapultarsi alla fine dell’800 e rivivere il viaggio in treno come in quegli anni.
Il trenino verde attraversa diversi punti della Sardegna, dal centro al nord, con 5 diversi itinerari. Passare tra borghi, natura, mare e montagna e assaporare la Sardegna più autentica.
I viaggi del trenino verde vengono divisi in 3 tipi:
1. Relax: tempo di percorrenza meno di 1h 30 per andata e ritorno
2. Escursione: sono tratte relativamente lunghe da 1h 30/2h per tratta
3. Impegnativi: sono viaggi da 3h/3h 30 per tratta in luoghi poco conosciuti dell’isola.
Per tutti i viaggi, è possibile fare solo l’andata oppure andata e ritorno.
Come detto in precedenza, gli itinerari sono 5:
Palau-Tempio (al momento percorribile solo tra Tempio e Luras): il percorso è lungo 59 km e la sua dura è di circa 3h 30 all’andata e 3h 15 al ritorno
Macomer-Bosa (per il momento sospesa): lunga 46 km, la durata massima per ogni tratta è 2h 15
Mandas-Laconi: il percorso è lungo 37 km, la durata complessiva è di 4h 45 (2h 45 all’andata e 2h al ritorno)
Mandas-Seui (sospesa al momento): la tratta è lunga 72 km, la durata è di 4h all’andata e 3h 30 al ritorno
Arbatax-Gairo (percorribile solo da Arbatax a Lanusei): è un percorso lungo 62 km, in totale viene percorsa in 7h 30, 4h all’andata e 3h30 al ritorno. Durante il tragitto sono previse delle soste.
Il prezzo è fisso a seconda che si faccia solo andata o andata/ritorno.
Tutti gli orari a calendario, i prezzi e gli aggiornamenti sono consultabili sul sito del Trenino Verde.

3. Transiberiana Italiana o Ferrovia dei Parchi
Itinerario panoramico: da Sulmona a Carovilli
Paese: Italia

Un articolo del 1980, definiva la “Transiberiana Italiana”, un viaggio in treno lungo 10 tappe attraverso l’Appenino Centrale. Dall’aprile 2021, l’appellativo ufficiale è diventato “Ferrovia dei Parchi”, maggiormente rappresentativo per via della bellezza delle aree che si attraversa con questo itinerario dal fascino indiscusso: dal Parco Nazionale della Majella al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per passare attraverso alcuni dei borghi più antichi d’Italia tra cui Roccaraso e Castel di Sangro. È considerata la tratta ferroviaria più panoramica d’Italia.
Si viaggia su treni storici (di proprietà della Fondazione FS Italiane) che negli ultimi anni sono diventati più numerosi per via dell’incremento dei turisti che decidono di fare questo viaggio in treno.
È possibile prenotare biglietti giornalieri oppure dei pacchetti direttamente sul sito della ferrovia dei parchi.

4. Santa Claus Express
Itinerario panoramico: da Helsinki a Rovaniemi
Paesi: Finlandia

Quante volte da bambini hai sognato di imbatterti il famoso signore che porta i regali a tutti i bambini del mondo il 24 dicembre a bordo della sua slitta? Ebbene, ora è possibile incontrarlo.
Da Helsinki, ogni giorno e tutto l’anno, parte un treno notturno (ma c’è la possibilità di prenotare anche il treno diurno) di due piani che porta dal sud della Finlandia fino al Circolo Polare Artico, precisamente a Rovaniemi, la città di Babbo Natale. Il viaggio dura circa 12 ore nelle quali è possibile vedere l’aurora boreale oppure il sole di mezzanotte, a seconda del periodo in cui si decide di andare. Il Santa Claus Express dispone di tutti i confort necessari tra cui wi-fi gratuito, prese di corrente e aria condizionata. Sono presenti diversi vagoni con posti a sedere o letto con bagno annesso e un vagone ristorante dove acquistare snack, bevande e piatti veloci.
La prenotazione del posto è quasi sempre obbligatoria, soprattutto nei treni che viaggiano di notte e questa tratta è compresa nell’interrail pass, quindi è possibile prenotare il posto direttamente dal sito interrail.eu.

5. Mer de Glace Train
Itinerario panoramico: da Chamonix a Montenvers
Paese: Francia

Questo piccolo treno rosso a cremagliera è stato inaugurato nel 1910 dal presidente della Repubblica francese Armand Fallières, porta i turisti dai 1035 m di Chamonix-Mont-Blanc ai 1913 m di altitudine fino a Montenvers. Con il passare degli anni sono state introdotte nuove tecnologie per rendere sostenibile quest’attrazione: le locomotive originarie a vapore, infatti, oggi sono diventate elettriche.
Il viaggio dura circa 20 minuti, durante questo piccolo tragitto, non ti puoi perdere la vista mozzafiato sul più grande ghiacciaio francese del Mer de Glace.
I biglietti sono acquistabili sul sito del Mont Blanc Natural Resort.

6. Ormea Express
Itinerario panoramico: da Torino a Ormea
Paese: Piemonte, Italia

Dal 2012 è ormai dismessa la linea Ceva-Ormea ma ogni tanto riprende vita, come lo scorso Natale. Da Torino è partita la locomotiva a vapore con carrozze originali degli anni 30, attraverso l’Alta Valle del Tanaro, fino a raggiungere il paesino di Ormea. C’è stata una fermata intermedia alla stazione di Nucetto per visitare il famoso Museo Storico con ingresso libero e gratuito. Da lì, ci si è diretti al caratteristico borgo di Bagnasco dove, dopo pranzo, si è finalmente raggiunto Ormea.
Per partecipare, ti consiglio di tenere sott’occhio il sito di Fondazione FS se ci dovessero essere nuovi eventi relativi a questa tratta, troverai sicuramente tutte le informazioni.
Questo viaggio in treno è sicuramente un’esperienza diversa dalle altre.

7. Trenino Rosso del Bernina
Itinerario panoramico: da Tirano a St.Moritz
Paesi: Svizzera e Italia

Il Trenino Rosso del Bernina collega l’Italia e la Svizzera dal 1910 (anno in cui fu messa in funzione), viaggia su una Ferrovia Retica e dal 2008 è Patrimonio UNESCO.
È in servizio tutti i giorni dell’anno, con qualsiasi condizione atmosferica. È anche una delle ferrovie a scartamento ridotto più ripide al mondo ed è la tratta ferroviaria più alta delle Alpi. Inoltre collega la Valtellina e l’Engadina lungo un percorso mozzafiato, arrivando ai 2.253 metri percorrendo pendenze fino al 70 per mille.
Per il viaggio si può scegliere tra 2 diverse tipologie di treni, entrambi fanno la stessa identica tratta:
– il Bernina Express (durata di 2 ore e 15 minuti) è dotato di grandi vetrate panoramiche a cupola per ammirare il paesaggio a 360°. Le vetrate sono fisse e non si possono abbassare. È inoltre obbligatoria la prenotazione con un supplemento e non è consentito il trasporto biciclette.
– i Treni Regionali (durata del viaggio 2 ore e 30 minuti) la prenotazione non è obbligatoria fino a 10 passeggeri. A differenza del Bernina Express, i finestrini possono essere abbassati per scattare fotografie senza l’effetto “riflesso”! Nella maggior parte dei casi, i treni regionali consentono il trasporto delle biciclette. Infine, offrono la possibilità di scendere e salire a piacimento lungo il percorso e prendere il treno successivo, quindi nel caso si voglia effettuare delle escursioni intermedie, non c’è problema!
Durante il mese di agosto, a causa del forte afflusso turistico, vengono aggiunte delle carrozze panoramiche scoperte di colore giallo con capienza da 12 a 36 posti e anche in questo caso non è prevista la prenotazione.
Per prenotare il tuo posto per questo magnifico viaggio in treno, devi andare sul sito ufficiale del Trenino del Bernina.

8. Ferrovia della Jungfrau
Itinerario panoramico: da Lauterbrunnen a Jungfrau
Paese: Svizzera

La Ferrovia della Jungfrau fu inaugurata nel 1912, dopo 14 anni di lavoro. È stata una piccola meraviglia pionieristica dell’ingegneria, costituisce la ferrovia più alta d’Europa a ben 3463 m d’altitudine. La partenza è prevista dalle cittadine di Lauterbrunnen o Grindelwald per raggiungere la località Wengen e proseguire fino a Jungfrau.
Dalla stazione di Kleine Scheidegg, a 2061 m, la ferrovia entra in una lunga galleria. In questo tragitto, lungo circa 9 km, si incontrano solamente altre 2 stazioni: la Eigerwand, una stazione scavata nella roccia dell’Eiger, e la Eismeer, una stazione costruita all’interno di un vero e proprio ghiacciaio ad una quota di oltre 3100 metri. Alla stazione di arrivo dello Jungfraujoch (il primo sito delle Alpi ad essere patrimonio mondiale dell’UNESCO) un moderno ascensore permette di salire fino alla vetta. Inoltre qui è presente il famoso osservatorio Sphinx, uno degli osservatori astronomici più alti al mondo.
I biglietti si possono prenotare da questo sito.

9. The West Highland Line
Itinerario panoramico: da Glasgow a Fort William e Mallaig
Paese: Scozia, Gran Bretagna

La West Highland Lane è la tratta ferroviaria che collega il centro della Scozia alle Highlands. È considerato uno dei più spettacolari viaggi in treno: i classici villaggi scozzesi immersi in distese verdi, i loch per finire nelle Highlands. Inoltre, per gli amanti di Harry Potter come me, questa tratta porta direttamente a Fort Williams dove parte il famoso treno a vapore, il Jacobite Steam Train, conosciuto al mondo dei babbani come l’Hogwarts Express. L’ultima tratta del viaggio fino a Mallaig, la si può fare direttamente sul famoso treno a vapore con il quale Harry, Ron ed Hermione raggiungono Hogwarts e attraversare il Glenfinnan Viaduct che si vede nella scena iconica del film. Il viaggio da Glasgow a Fort Williams dura circa 4 ore, 264 km di pura magia. Puoi prenotare il biglietto direttamente sul sito delle ferrovie scozzesi mentre il biglietto del Jacobite va prenotato sul loro sito ufficiale e ti consiglio di farlo con molto anticipo. Per la tratta Glasgow-Fort Williams si può sfruttare anche l’interrail pass.

Sei fan di Harry Potter? Allora devi visitare questi posti a Londra!

10. Ferrovia della Foresta Nera (Schwarzwaldbahn)
Itinerario panoramico: da Offenburg a Singen
Paese: Germania

La Schwarzwaldbahn è una linea ferroviaria nata nel 1866, attraversa la Foresta Nera sulla ferrovia con il dislivello tedesco più alto. La cittadina di partenza è Offenburg, nel sud della Germania, il tragitto termina a Singen. La tratta copre una distanza di 149 km e prevede diverse fermate ma non te ne accorgerai nemmeno, il viaggio sui moderni treni tedeschi passerà in un baleno. È un percorso regolare che opera ogni giorno e la durata del viaggio è di circa 2 ore.
Alla stazione di Singen, la ferrovia si congiunge con la Ferrovia dell’Alto Reno, ed è possibile proseguire fino al Lago di Costanza, il terzo lago più grande d’Europa. È sicuramente uno dei viaggi in treno con i più spettacolari paesaggi da vedere tra cui pinete, pareti rocciose e fronde che si intrecciano alte, fitte e scure.
Il biglietto potrai acquistarlo dal sito di Interrail. Inoltre questa tratta, è compresa nell’interrail pass.

11. Treno Sofia – Istanbul
Itinerario panoramico: da Sofia a Istanbul
Paesi: Bulgaria e Turchia

Un viaggio in treno interessante e, da fare almeno una volta, è la tratta notturna Balkan Express che, tutti i giorni, parte da Sofia, con diverse fermate durante la notte compresi i controlli al confine, e porta a Istanbul. Questa tratta è stata ripristinata da poco e la percorrenza è di circa 12 ore. Viaggerai su un treno diretto, economico e per niente di lusso. Le carrozze turche hanno gli scompartimenti singoli e doppi mentre le carrozze bulgare hanno dalle 4 alle 6 cuccette. Il costo è molto contenuto, i biglietti sono prenotabili su diversi siti, tra cui interrail.eu. Inoltre questa tratta, è compresa nell’interrail pass!

12. Venice Simplon Orient Express
Itinerario panoramico: da Venezia a Parigi
Paesi: Italia e Francia

Sicuramente avrai sentito parlare dell’Orient Express, il famoso treno di lusso che fece il suo primo viaggio nel 1889 (inizialmente come treno “normale” solo successivamente grazie alla buona reputazione diventò “di lusso”). Questa tratta, originariamente, collegava Parigi a Costantinopoli (l’odierna Istanbul) e lo fece in poco meno di 4 giorni.
Al giorno d’oggi il Venice Simplon Orient Express, nome del moderno Orient Express, porta i suoi passeggeri in diverse mete in Europa ma sicuramente la tratta più conosciuta è la Venezia-Parigi. Si viaggia a bordo di 17 lussuosi vagoni che riprendono il fascino degli anni ’30 ma con tutte le comodità di un hotel di lusso su ruote come per esempio una cena di 4 portate. Si parte da Venezia in mattinata, per proseguire con un viaggio notturno che porterà a Parigi il giorno seguente.
Bisogna prenotare con molto anticipo anche perché le tratte non sono frequenti e il costo è veramente alto però se vuoi goderti un’esperienza come questa il costo è da mettere in conto. Inoltre sono presenti altre tratte che sicuramente hanno un fascino molto particolare come la Venezia-Londra.
La prenotazione si può effettuare online, sul sito Upperail ho trovato il minor prezzo.

13. Bergen Railway
Itinerario panoramico: da Oslo a Bergen
Paese: Norvegia

La Bergen Railway è in attività ormai dal 1870, è considerata una delle tratte ferroviarie più belle del mondo dagli amanti dei viaggi in treno. Questa tratta collega la capitale norvegese Oslo con la città marittima di Bergen su una ferrovia a binario singolo elettrificata. Questo treno tocca ben 22 stazioni per una distanza totale di 493 km. Giornalmente partono diversi treni che fanno questa tratta che, tra l’altro, si può far anche notturna.
La prenotazione del posto è obbligatoria e si può fare direttamente dal sito interrail.eu. Inoltre questa tratta, è compresa nell’interrail pass.

14. El Transcantábrico Clásico
Itinerario panoramico: da San Sebastián a Santiago de Compostela
Paesi: Spagna

La El Transcantábrico Clásico è stato il primo treno turistico di Spagna e la sua prima tratta fu inaugurata nel 1983. È un’occasione unica per visitare il nord della Spagna e viaggiare su un hotel su rotaia che ti porterà da San Sebastián fino a Santiago de Compostela senza far mancare il massimo confort. È possibile prenotare uno dei 14 vagoni letto nelle carrozze originali degli anni ’20, vere e proprie suite con bagno privato e idromassaggio. Per non parlare del vagone ristorante che propone piatti buonissimi preparati sul momento. Quattro carrozze sono state adibite a salone per gustarsi un tè al pomeriggio o sorseggiare un bicchiere di vino alla sera godendosi l’intrattenimento dal vivo ma sempre ammirando la bellezza del paesaggio.
Durante la traversata avrai l’occasione di visitare alcune delle città spagnole più famose come Bilbao, Santander, Oviedo e tante altre per un totale di 19 fermate.
La prenotazione si effettua sul sito del Transcantabrico, ti anticipo che i prezzi sono elevatissimi.

15. Ferrovia Belgrado-Bar
Itinerario panoramico: da Belgrado a Bar (chiamata anche Antivari)
Paesi: Serbia e Montenegro

La Belgrado-Bar è una tratta ferroviaria relativamente giovane, nata negli anni ’70 infatti risulta essere una delle ferrovie di montagna più recenti. Copre una distanza di 550 km, attraversa ben 254 gallerie e più di 400 ponti, tra cui il viadotto del Mala Rijeka, il ponte ferroviario più alto d’Europa. Sarà un sperienza indimenticabile viaggiare attraverso i Balcani su uno dei treni con tratta giornaliera, dove sono disponibili solo posti a sedere, mentre nei treni con tratta notturna i passeggeri possono usufruire delle cuccette o dei vagoni letto. Il tempo totale di percorrenza è di circa 17 ore.
Il biglietto si può acquistare direttamente in loco, il costo è abbastanza contenuto.
La prenotazione del posto non è obbligatoria ma fortemente consigliata soprattutto nei periodi di grande attività turistica.

16. Cinque Terre Express
Itinerario panoramico: da La Spezia a Levanto
Paese: Italia

Le Cinque Terre sono i famosi borghi che si trovano sulla costa ligure di Levanto. Ogni anno migliaia di turisti visitano le Cinque Terre e rimangono esterrefatti dalla bellezza di questi paesini.
Il Cinque Terre Express è un servizio di treni in aggiunta alle classiche tratte dei treni regionali, inizia la sua attività da metà marzo fino a inizio novembre, e si ferma in tutte le Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Il Cinque Terre Express passa ogni 15 minuti. I biglietti si possono acquistare direttamente nelle stazioni ferroviarie oppure negli info point delle Cinque Terre o online sul sito di Trenitalia. Il biglietto è valido per il solo tempo della tratta, quindi se pensavi di visitare tutte le Cinque Terre ti conviene prendere in considerazione il Cinque Terre Treno MS Card che permette di poter fare viaggi illimitati in 2° classe sulla tratta La Spezia-Levanto per un numero di giorni che va da 1 a 3. Questo tipo di biglietto è prenotabile sul sito del Parco delle Cinque Terre o su Trenitalia.

17. Linha del Douro
Itinerario panoramico: da Porto a Pocinho
Paese: Portogallo

La linea ferroviaria del Douro prende nome proprio dal fiume che l’accompagna ed è in attività dal 1875. Si tratta di una ferrovia a scartamento iberico, ossia la distanza delle facce interne delle rotaie è superiore rispetto allo standard. Il treno viaggia attraverso le vigne portoghesi, famosissime per il Porto (il vino), e attraverso i suoi bellissimi villaggi, patrimonio UNESCO. Il viaggio dura circa 3 ore e mezzo e si viaggia su un treno a vapore. Il biglietto è acquistabile alla stazione di Sao Bento, a Porto, o se sei in possesso di un interrail pass, il viaggio è compreso.

18. Il Trenino Giallo
Itinerario panoramico: da Latour-de-Carol a Villefranche-Vernet-les-bains
Paese: Francia

Completato nel 1927 il Trenino Giallo, attraversa la ferrovia a più alta quota di tutta la Francia. Segue un percorso di 63 km in oltre 3 ore di viaggio, dove si godrà di una vista eccezionale sulle montagne francesi e si attraverserà il cuore dei Pirenei con questo magnifico treno a vapore, fino a sfiorare il confine con la Spagna. Il viaggio in treno sul Trenino Giallo è un’altra di quelle esperienze da non perdere!
I biglietti di questa tratta si possono acquistare on line sul sito di Omio.

19. Treno della Sila
Itinerario panoramico: da Camigliatello Silano a San Nicola-Silvana Mansio
Paese: Italia

Il treno della Sila è una locomotiva a vapore con carrozze dei primi anni del ‘900, transita ad oltre 1400 metri d’altitudine sulla ferrovia a scartamento ridotto, (lo scartamento dei binari delle ferrovie o delle reti ferroviarie la cui misura è inferiore a quella dell’ordinario, che è pari a 1435 mm), circa 950 m, più alta d’Europa.
I biglietti sono prenotabili dal sito ufficiale ma al momento le corse sono temporaneamente sospese per manutenzione urgente alla linea ferroviaria.

20. Ferrovia Flamsbana
Itinerario panoramico: da Flam a Myrdal
Paese: Norvegia

La Ferrovia Flamsbana è stata inaugurata nel 1941. È una ferrovia panoramica che porta dal villaggio marittimo di Flam, con poco più di 1000 abitanti, a Myrdal, un paesino di montagna. Il viaggio si snoda per 20 km, attraversa 20 tunnel e si conclude a 867 metri sul livello del mare, facendo della Flamsbana, una delle ferrovie più ripide del mondo. Il treno va ha una velocità di 40 km/h, per un tempo di percorrenza totale di 50 minuti, permettendo di godere appieno del bellissimo paesaggio dei fiordi norvegesi, del verde delle vallate e della natura incontaminata.
Dalla stazione di Myrdal parte la Bergen Raylway che unisce Bergen ad Oslo.
I biglietti sono prenotabili dal sito Norways Best. Il costo, per una tratta così piccolina, secondo me è alto ma siamo in Norvegia, non potevo aspettarmi altro.

Inoltre se stai pensando di organizzare un viaggio in treno, ti do qualche dritta su come farlo.

Fammi sapere nei commenti se hai fatto qualcuno di questi viaggi in treno!

Seguimi sui social!

/ 5
Grazie per aver votato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *